Tarvisio

Centro principale della Valcanale, Tarvisio è un amplissimo comune, importante centro di sport invernali e di villeggiatura, posto al confine tra Italia, Austria e Slovenia.

La città offre bellissime passeggiate, diverse possibilità di svago e suggestioni artistico-culturali.

Da Tarvisio si può andare, sia d’estate che d’inverno, in diversi, splendidi, posti.

Su tutti, il monte Lussari: un eccezionale belvedere e sede di un importante santuario, teatro di storia e leggenda.

Il vero primato del Tarvisiano è però nella sua grande foresta demaniale di oltre 40 mila ettari: uno straordinario complesso boschivo, attualmente protetto, che con le confinanti foreste carinziane e slovene costituisce un ecosistema che ha pochi paragoni in tutto l’arco alpino: basti ricordare che ospita ancora diversi esemplari di orso bruno.

Tarvisio_Lussari_by_night

È straordinario l’ambiente naturale, spesso incontaminato, dove trovano rifugio camosci e caprioli e i cui la vegetazione è integra da secoli.

Testimonianze concrete della secolare storia della Valcanale sono tuttora visibili nelle dimore e nel cinquecentesco Palazzo Veneziano di Malborghetto (dove si trova un museo etnografico e il centro bibliotecario) e nel Museo della Foresta.

Tarvisio e il suo comprensorio si trovano lungo una delle principali arterie di comunicazioni europee, la linea Vienna-Venezia-Roma. Raggiungere Tarvisio, dall’Agriturismo e da Sacile, è molto facile.